Benvenuti a questo nuovo tutorial di Gimp! Oggi ci dedicheremo ad un testo per ottenere questo effetto a mio avviso molto bello. Prima di incominciare abbiamo bisogno di 3 file:

Pronti? Allora partiamo! Come prima cosa creiamo una nuova immagine, grandezza a piacere (io ho scelto 1600×1200) e con lo strumento gradiente di tipo circolare tracciamo dal centro verso l’esterno (io ho utilizzato il colore nero e il colore #0f0f0f).

1

Ora selezioniamo lo strumento testo e scriviamo quello che vogliamo (per quanto riguarda il font cercate di sceglierne uno in stile grassetto e non troppo sottile).

2

File—>Apri come livello e andiamo a selezionare la texture metallica scaricata ad inizio tutorial. Una volta inserita nell’immagine la regoliamo in modo tale da adattarla alla scritta.

3

Posizioniamoci sul livello della scritta: tasto destro—> Alfa a selezione. Fatto ciò clicchiamo sul livello della texture, tasto destro—> Aggiungi maschera di livello come da immagine (la modalità dev’essere selezione).

4

Uniamo i livelli della texture e della scritta.

 

5

Prendiamo lo strumento selezione a mano libera e andiamo a tracciare delle forme sulla nostra scritta: queste forme saranno schegge che si staccheranno, per dare un effetto di esplosione, di rottura della scritta.

6

Una volta completate tagliamo e incolliamo questi frammenti su un nuovo livello: ci ritroveremo quindi con 3 livelli differenti. Il primo conterrà questi frammenti, il secondo sarà della scritta (rovinata, come nell’immagine sotto) e il terzo sarà livello sarà lo sfondo.

7

Spostiamo leggermente il livello dei frammenti.

8

Ora diamogli un effetto rilievo a questi frammenti: Filtri—> Luce e ombra—> Proietta ombra

9

Questo sarà il risultato.

10

Quello che manca è la casualità. Quando un qualcosa si rompe i frammenti non vanno tutti nella stessa direzione, ognuno ha una traettoria diversa: è proprio quello che dovremo fare ora. Con lo strumento selezione a mano libera (o qualsiasi altro strumento di selezione che preferite) andiamo a selezionare ogni singolo frammento per spostarlo/ruotarlo leggermente.

11

12

L’effetto finale sarà questo, e si nota da subito come ogni frammento sia “indipendente” rispetto agli altri.

13

File—> Apri come livello e andiamo a selezionare un’immagine del vetro. Cambiamo la modalità del livello da “Normale” a “Schermo“.

14

Facciamo la stessa cosa anche con l’altra immagine di vetro

15

Aggiungiamo una maschera di livello per ogni vetro e andiamo a “cancellare” nel punto centrale del foro, per simulare un colpo di pistola.

16

Facciamo qualche piccolo ritocco: roviniamo i bordi delle lettere e li scuriamo un po con lo strumento pennello (colore nero, opacità del pennello 50%).

17

Questo sarà il risultato finale! Che ne pensate?

scritta_tagliata

Categories: Medium TutorialText

0 thoughts on “Scritta Esplosiva”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Easy Tutorial

Creare una scritta in stile Star Wars

Eccoci qui con un nuovo tutorial su Gimp: quest’oggi ci cimenteremo nel creare una scritta in stile “Star Wars”. Come rimo passaggio scarichiamo da qui il font di star wars e dopodiché creiamo un’immagine con Read more...

Easy Tutorial

Scritta polare

Creiamo una nuova immagine con dimensioni 1024 x 768 con il programma Gimp.Selezioniamo “Testo” e scriviamo una frase, lettera o parola. Una volta fatta la ingrandiamo in modo che la scritta occupi più spazio possibile Read more...

Medium Tutorial

Disegnare sassi

eccomi di nuovo qui con un nuovo tutorial di Gimp, dove vedremo come disegnare dei sassi partendo da zero. Il tutorial era presente solo per photoshop qui, quindi ho deciso di portarlo anche per il Read more...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi