Benvenuti in questo nuovo e tanto atteso tutorial.. O per lo meno la prima parte! Prima di incominciare abbiamo bisogno di queste immagini:

Procuriamoci anche l’immagine a cui vogliamo applicare l’effetto (per chi vuole sopra il link del mio amico T-Rex).
Come prima cosa carichiamo l’immagine e la posizioniamo come preferiamo.

1

Colori—>Desaturazione in modo tale da rendere bianco e nero T-Rex.

2

Prendiamo lo strumento di selezione a mano libera e andiamo a scontornare il nostro soggetto (il contorno può essere cancellato, io consiglio l’utilizzo di una maschera di livello).

3

Facciamo molta attenzione ad essere precisi durante questa operazione poiché un contorno troppo “netto” si ripercuoterà sull’effetto finale. Il soggetto scontornato deve avere i contorni che quasi non si notino!

4

Duplichiamo il livello del dinosauro e con lo strumento sfumino andiamo a sfumarlo seguendo l’andamento dei muscoli.

5

Il risultato finale dovrebbe essere simile a questo:

6

Nascondiamo il livello appena elaborato, poi clicchiamo File—>Apri come livelli e andiamo ad aprire una delle immagini scaricate ad inizio tutorial. Posizioniamo questa immagine tra il dinosauro nascosto (quello che abbiamo sfumato) e il dinosauro di sfondo.

7

A questo punto nascondiamo questa immagine e rendiamo visibile il dinosauro! (Giuro che non vi sto prendendo in giro 😀 ). Spostiamoci nella tabella dei canali e su uno dei tre facciamo tasto destro—>Canale alla selezione.

8

Nascondiamo il dinosauro, rimettiamo visibile il livello del colore e facciamo Seleziona—>Inverti. Sono passaggi un po complicati, ma una volta capito come funziona poi tutto risulterà più semplice!

9

Tasto destro sul livello del colore e clicchiamo su aggiungi maschera di livello. Come modalità clicchiamo su selezione.

10

Questo sarà l’effetto che otterremo! E’ simile al vostro? Non preoccupatevi se sarà poco chiaro o non si vede bene il soggetto, sistemeremo tutto nel prossimo passaggio!

11

Apriamo come livello un’altra immagine di acquarello e dopodiché diamo un’occhiata ai livelli del mio disegno. Se noterete il famoso dinosauro che nascondevamo e facevamo riapparire prima ora è visibile ma… non si vede! Questo perché ho cambiato la modalità del livello da “Normale” a “Luce debole“: in questo modo l’immagine del T-rex apparirà più marcata.

12

Aggiungiamoci anche un terzo livello di colore per completare la testa del nostro amico dinosauro.

13

Nel prossimo tutorial vedremo come realizzare la seconda parte di questo fantastico tutorial! A presto 🙂


0 thoughts on “Watercolor effect [Parte 1]”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Related Posts

Hard Tutorial

Batman vs Superman

Ciao a tutti! Eccoci dopo molto tempo con un tutorial riguardante il nuovo ed attesissimo film Batman vs Superman! Vi ricordate il mio tutorial di per disegnare il logo di Superman? (cliccate qui per andarci) questa Read more...

Hard Tutorial

Fotomanipolazione: disegnamo un castello volante [PARTE 2]

Ciao a tutti! una settimana fa ho postato a questo link la prima parte del tutorial sulla fotomanipolazione! La prima parte terminava con questa immagine: Bene ora proseguiamo il nostro lavoro! Concentriamoci sull’ultima torre fatta: Read more...

Hard Tutorial

Voglio diventare un AVATAR!

Buongiorno a tutti! 🙂 Dopo aver visto il film di Avatar molti di voi si saranno domandati “Ma come sarei io se fossi un Na’Vi?”. Beh oggi siamo qui per rispondere a questa domanda. Siete pronti Read more...

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi